Le azioni minerarie di Bitcoin hanno sovraperformato BTC del 455% negli ultimi 12 mesi

Mentre Bitcoin è cresciuto del 900% negli ultimi 12 mesi, le azioni delle quattro maggiori società minerarie quotate in borsa sono aumentate del 5.000% nello stesso periodo.

Nonostante le principali società minerarie di Bitcoin quotate in borsa operino in perdita, i loro prezzi delle azioni hanno notevolmente sovraperformato BTC negli ultimi 12 mesi

Apparendo su CNBC, il vicepresidente della strategia di asset digitali di Fundstrat, Leeor Shimron, ha condiviso la sua analisi sulle prestazioni di mercato delle quattro più grandi società minerarie quotate in borsa: Marathon Digital Holdings, Riot Blockchain, Hive Blockchain e Hut 8, ognuna delle quali rappresentano una capitalizzazione di mercato di oltre $ 1 miliardo.

Negli ultimi 12 mesi, Shimron ha riscontrato che il rendimento medio per le azioni delle società minerarie è stato del 5.000%, mentre Bitcoin Compass ha guadagnato il 900% nello stesso periodo. Non sorprende che le azioni abbiano „un’elevata correlazione positiva“ con BTC.

Il ricercatore ha concluso che per ogni variazione di prezzo dell’1% in BTC, le azioni di mining di Bitcoin si muovono in media del 2,5%. Tuttavia, l’osservazione si applica sia al rialzo che al ribasso dei prezzi, il che significa che è probabile che le azioni minerarie precipitino con più del doppio dell’aggressione di BTC durante le condizioni di mercato ribassista.

„Probabilmente saranno colpiti duramente mentre Bitcoin si riduce“, ha detto

Shimron ha attribuito la selvaggia volatilità dei titoli minerari alla mancanza di prodotti di investimento crittografici regolamentati negli Stati Uniti, ipotizzando che „fino a quando un ETF Bitcoin non sarà approvato, gli investitori potrebbero vedere le società minerarie pubbliche come uno degli unici modi per ottenere esposizione a Bitcoin“.

„Poiché la principale fonte di entrate è Bitcoin, queste società sono fondamentalmente lunghe [sul] settore, quindi gli investitori stanno essenzialmente facendo una scommessa ‚pick and shovels‘ quando investono in minatori.“

Notando che le azioni di Coinbase sono „scambiate a una valutazione di circa $ 100 miliardi nei mercati privati“, Shimron ha aggiunto: „Chiaramente c’è appetito degli investitori per ottenere esposizione agli operatori all’interno dello spazio crittografico, e i minatori sono solo un altro segmento all’interno di questo“.

Shimron ha anche osservato che le interruzioni della catena di approvvigionamento durante la pandemia di coronavirus sono state vantaggiose per le quattro maggiori società minerarie, che sono state in grado di fare scorta di hardware di nuova generazione, come la serie Antminer S19 di Bitmain.

„Hanno fatto un enorme investimento di capitale e operano in perdita per posizionarsi per l’attuale corsa al rialzo“, ha detto, aggiungendo:

“Sviluppando la loro capacità di cash rate e aumentando la loro leva operativa, si proteggono efficacemente dalla concorrenza tra i nuovi miner. Quindi hanno aumentato le loro economie di scala per mantenere la quota di mercato e credo che questo dovrebbe dare i suoi frutti in futuro „.